Il caffè: vi siete mai chiesti se questo prodotto sia semplicemente il frutto di un meccanico processo di lavorazione o se, al contrario, richieda quel qualcosa in più che lo avvicina al mondo della creatività? La risposta esatta è la seconda: quella del caffè è infatti una vera e propria arte che si apprende con il tempo, dedicandovi amore, passione, cura ed attenzione. E’ così che nasce il caffè Campana, un marchio di caffè nato nel Novembre 2013 ad opera del suo fondatore Raffaele Campana. Le sue origini risalgono agli anni '30 dello scorso secolo quando Sabino Campana apre una pasticceria a Torre Annunziata e decide di abbinare accanto all’arte pasticcera la produzione di caffè fresco appena tostato. Pasquale il figlio dopo aver ereditato l’attività del padre, ha continuato nel corso degli anni e fino agli anni '90 la lavorazione del caffè artigianale dedicandogli anche un marchio “CamCaffè”. La famiglia Campana ha sempre perseguito con grande passione e dedizione l’attività di torrefazione. Ora la terza generazione è rappresentata da Raffaele Campana che sta seguendo la stessa filosofia ereditando il know how necessario a perseguire un prodotto di altissima qualità.

"Poniamo massima attenzione al processo di produzione, a partire dalla selezione di arabica e robusta di altissima qualità. Il nostro caffè viene lavorato artigianalmente realizzando miscele di natura prevalentemente arabica. Utilizziamo caffè provenienti da tutte le zone della fascia equatoriale, Guatemala, Etiopia, Brasile, Centro America. Vogliamo offrire al mercato un prodotto diverso, caratterizzato da quell’artigianalità ormai persa. Siamo convinti che la qualità sia la base per il successo".